martedì 22 maggio 2012

ANTIPASTO, PRIMO, SECONDO ... TUTTO IN UNO

Quello che è successo sabato notte, non lo dimenticheremo di certo... in un'attimo abbiamo avuto la consapevolezza di essere legati alla vita da un filo... in pochi secondi tutta la tua vita può cambiare in modo radicale e toglierti ogni certezza. Nel cuore della notte un rombo... ti svegli e realizzi subito quello che sta succedendo, la tua casa non è più il nido sicuro.... la natura così grande e immensa quando regala, così forte e crudele quando distrugge...... il terremoto.

Fortunatamente, la nosra  zona non è stata colpita particolarmente. Ci ha fatto paura, ma non ha distrutto ... solo a trenta chilometri da noi invece ....macerie.

Un pensiero particolare alle vittime, alle persone e alle aziende colpite da questa tragedia..... sono certa che sapranno essere forti e ce la faranno a ripartire alla grande.... Forza!!






Ho scelto questa ricetta per un motivo.... questo è stato un altro regalo che ho ricevuto da mio figlio per la festa della mamma... quindi un regalo fatto con amore ricevuto con amore e dedicato a tutte le persone che, a causa del terremoto, oggi si trovano in grande difficoltà....che un po' di questo amore possa arrivare anche a loro.




ANTIPASTO:

Una semplice bruschetta con pane casareccio abbrustolito, con una fettina di salmone e un pezzetto di burro



PRIMO PIATTO:

Cous cous di mare

Ho messo nell'acqua bollente leggermente salata (fuori dal fuoco) pari acqua pari cous cous biologico Alce nero e ho coperto per alcuni minuti. Intanto nella Wok ho fatto saltare con olio di semi di girasole delle verdurine biologiche  tagliate a cubetti e un paio di totani tagliati a rondelle e ho lasciato cuocere per alcuni minuti (il pesce deve restare tenero e le verdure croccanti). Ho versato il cous cous nella wok sgranandolo bene bene, ho mescolato il tutto e buon appetito.





SECONDO DI PESCE:

Totano ripieno di patata lessa e tartufo

Ho preso il totano lo pulito, svuotato e tolto l'osso centrale. L'ho riempito con un patata lessa schiacciata insieme a della pasta di tartufo, chiuso con un stuzzicadente e cotto sulla piastra. Ho servito con rondelle di patata lessa.









Con questa ricetta partecipo al contest di La casa di Artù   UNA RICETTA IN camBIO





7 commenti:

Simo ha detto...

che stupendo regalo hai ricevuto e che bellissima presentazione...
meno male che da te non è successo nulla...
Un forte abbraccio!

Artù ha detto...

ma che bel regalo e che presentazione stupenda!!! davvero molto raffinata!

ps. un abbraccio a te e a tutti quelli che hanno vissuto quegli attimi di terrore...meno male che tu stai bene!

2 Amiche in Cucina ha detto...

che bella presentazione, capiamo la paura che hai avuto durante il terremoto, bacioni

2 Amiche in Cucina ha detto...

che bella presentazione, capiamo la paura che hai avuto durante il terremoto, bacioni

Erica ha detto...

Ciao! piacere di conoscerti :) il nome del tuo blog (chissà perchè??! eheheh) mi è subito piaciuto.. diciamo che mi son sentita a casa ^_^ Apparte gli scheri, mi dispiace, capisco la paura e la brutta sensazione, sono però felice che vada tutto bene :)
Hai avuto un pensiero dolcissimo ad associare l'amore di tuo figlio a chi stà soffrendo.
Sei sicuramente una bella persona :) mi aggiungo con piacere ai tuoi lettori!

mamma lori ha detto...

Erica ha proprio ragione sei una bellissima persona piena di sentimento

fragola ha detto...

La ricetta è sicuramente appetitosa, e con un ottima presentazione, ma il pensiero d'amore di questa ricetta è davvero fantastico.
ti voglio bene

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...